Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativacookies

PROTOCOLLO D’INTESA TRA LA PREFETTURA DI MODENA, L’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE, LA QUESTURA DI MODENA, IL COMANDO PROV.LE DEI CARABINIERI, L’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA, L’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L’EMILIA ROMAGNA, L’AZIENDA UNITA’ SANITARIA LOCALE DI MODENA, LE UNIONI E I COMUNI DELLA PROVINCIA, LE ASSOCIAZIONI “GRUPPO DONNE E GIUSTIZIA”, “CASA DELLE DONNE CONTRO LA VIOLENZA ONLUS CENTRO ANTIVIOLENZA ONLUS”, “VIVERE DONNA ONLUS – CENTRO ANTIVIOLENZA”, PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE.

PROTOCOLLO D’INTESA TRA LA PREFETTURA DI MODENA, L’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE, LA QUESTURA DI MODENA, IL COMANDO PROV.LE DEI CARABINIERI, L’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA, L’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L’EMILIA ROMAGNA, L’AZIENDA UNITA’ SANITARIA LOCALE DI MODENA, LE UNIONI E I COMUNI DELLA PROVINCIA, LE ASSOCIAZIONI “GRUPPO DONNE E GIUSTIZIA”, “CASA DELLE DONNE CONTRO LA VIOLENZA ONLUS CENTRO ANTIVIOLENZA ONLUS”, “VIVERE DONNA ONLUS – CENTRO ANTIVIOLENZA”, PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE.
Inserita il 10/04/2017 -- Aggiornata il 10/04/2017 ore 12:46 -- N° visioni: 2.299