Unione Terre di Castelli

Sito dell'Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli

Ente locale

Comunicato stampa- Fermato dagli agenti del Corpo Unico un cittadino ghanese clandestino con precedenti penali

Comunicato stampa- Fermato dagli agenti del Corpo Unico un cittadino ghanese clandestino con precedenti penali - Unione Terre di Castelli - Comunichiamo - Comunicati Stampa

Fermato dagli agenti del Corpo Unico un cittadino ghanese clandestino con precedenti penali. Ora si trova presso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Modena in attesa di rimpatrio.

La sera di martedì 8 novembre, alle 20.30, durante un normale controllo di polizia stradale, il personale del Corpo Unico del Presidio di Castelnuovo Rangone ha fermato una Opel Kombi, condotta da cittadino ghanese, A.D.B.di 47 anni, che non aveva patente al seguito. Da accertamenti svolti sul momento è emerso che il contrassegno assicurativo era falso. Visti i dubbi sorti anche sull’autenticità del documento di identità, si è proceduto, con il supporto di personale del Nucleo di Pronto Intervento, al sequestro del veicolo e del contrassegno, oltre al fotosegnalamento del conducente.
Dagli accertamenti eseguiti nelle ore successive è emerso che A.D.B. era clandestino, con lunga lista di precedenti penali, fra i quali spaccio di stupefacenti e “titolare” di ben quattro identità false.
Si è quindi provveduto alla denuncia per uso di atto falso, guida senza patente e soggiorno illegale nel territorio dello stato italiano. E’ stato poi accompagnato presso il Centro di identificazione ed Espulsione di Modena, dove si trova in attesa di rimpatrio.
Il clandestino è padre di un minore di nove anni, già affidato al servizio sociale dal Tribunale dei Minori, la cui madre, ex moglie. si trova detenuta in Italia, sempre per spaccio di sostanze stupefacenti.

Inserita il 10/11/2011 -- Aggiornata il 10/11/2011 ore 17:37 -- N° visioni: 4.759

Footer

Link riepilogativi