Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativacookies
Unione Terre di Castelli

Sito dell'Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli

Ente locale

Comunicato Stampa- Risultati Fase Partecipativa PSC

Comunicato Stampa- Risultati Fase Partecipativa PSC - Unione Terre di Castelli - Comunichiamo - Comunicati Stampa

PSC: il processo di coinvolgimento e di partecipazione è durato sette mesi. Con incontri con portatori di interesse, incontri tematici con i cittadini, poi confronti con le associazioni di categoria e questionario online

Il processo di coinvolgimento e ascolto delle forze economiche e sociali del territorio è durato circa sette mesi ed è stato suddiviso in due fasi:
- la prima fase che ha coinvolto un gruppo ristretto di portatori di interesse, rappresentanti del mondo politico ed associativo
- la seconda, più aperta, rivolta all’intera comunità.
La prima fase del processo, iniziata nel luglio 2012, aveva l’obiettivo di far emergere le posizioni e i punti di vista dei principali attori locali rispetto ai principi, i temi e le azioni che avrebbero dovuto guidare la stesura del piano.
Gli esiti di questa prima fase di indagine sono stati utilizzati per progettare la seconda parte del processo di ascolto e in particolare i risultati dell’ascolto sono serviti per definire i temi da sottoporre a discussione pubblica.

Nel mesi di gennaio e febbraio 2013 sono stati organizzati cinque incontri, aperti ai cittadini, sui seguenti temi: le dimensioni e le caratteristiche della crescita, politiche di recupero e rigenerazione urbana; la mobilità: ciclopedonalità, mobilità ferroviaria, viabilità tradizionale e il raccordo con le grandi vie di comunicazione; le aree produttive, l’innovazione, le politiche diffuse a sostegno dell’apparato produttivo e dell’agricoltura; le infrastrutture culturali, sociali e sportive; l’ambiente e il territorio.

Alcuni dati sulla partecipazione
La partecipazione complessiva agli incontri è stata di 364 presenze con una media di oltre 70 cittadini per serata. Tra le persone che si sono registrate (256 totali), 158 hanno partecipato ad almeno un incontro mentre 98 hanno partecipato a più di una serata (di cui 11 hanno preso parte alla quasi totalità degli incontri). Dall’elenco delle persone registrate risulta una partecipazione sbilanciata a favore degli uomini con la presenza (ad almeno un incontro) del solo 15% di donne.
Nel corso delle cinque serate sono stati realizzati sedici gruppi di discussione, redatti cinque report di sintesi dei lavori (pubblicati nei giorni successivi agli eventi sul sito del progetto) e presentate al pubblico cinque relazioni descrittive dei temi in discussione.

Gli strumenti e le azioni di comunicazione
Agli incontri sono stati invitati i rappresentanti di associazioni, gruppi ed organizzazioni economiche, sociali e politiche presenti sul territorio. Complessivamente sono stati invitati oltre 400 soggetti locali; la partecipazione è stata poi estesa a tutta la cittadinanza attraverso una serie di azioni e strumenti di comunicazione.
In particolare, è stato attivato un sito internet dedicato al processo (www.psccastelli.it), attraverso il quale sono state veicolate le informazioni rispetto al calendario degli incontri, i risultati delle discussioni, le relazioni tecniche di illustrazione dei diversi temi trattati.
Le attività di comunicazione sono state accompagnate da una attività di ufficio stampa che ha promosso la pubblicazione di 40 articoli sulla stampa locale (è possibile consultare la rassegna stampa sul sito internet del progetto) e la redazioni di 18 comunicati stampa.
Infine, il calendario degli incontri è stato distribuito presso i comuni e i punti di accesso al pubblico di alcuni enti ed associazioni.

Gli incontri con le associazioni di categoria
I risultati emersi nel corso degli incontri con i cittadini sono stati presentati e discussi con le associazioni di categoria presenti sul territorio in quattro differenti incontri che si sono svolti dal 25 febbraio all’1 marzo 2013.

Il questionario on line
Le posizioni e le proposte presentate dai cittadini, verificate e discusse con le rappresentante locali, sono state poi sintetizzate e raccolte all’interno di un questionario. Quest’ultimo, incentrato sui temi più rilevanti emersi nel corso del processo di ascolto, è stato pubblicato il 4 marzo e ritirato il 29 marzo.
Il questionario comprendeva 17 domande suddivise in cinque aree di interesse: crescita e residenza; sviluppo economico; mobilità; servizi sociali e culturali e ambiente.
Hanno risposto al questionario 131 persone.

I risultati sono scaricabili dal sito del progetto www.psccastelli.it.

Inserita il 04/04/2013 -- Aggiornata il 04/04/2013 ore 14:15 -- N° visioni: 4.491

Footer

Link riepilogativi