Unione Terre di Castelli

Sito dell'Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli

Ente locale

CUG - Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni

L'Unione

CUG - Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni - Unione Terre di Castelli - L'Unione - Unione - CUG - Comitato Unico di Garanzia

Come previsto dalla legge 183/2010 il CUG sostituisce (unificando le competenze in un solo organismo) i comitati per le pari opportunità e i comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva, dei quali assume tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti collettivi relativi al personale delle amministrazioni pubbliche o da altre disposizioni.

Con deliberazione di Giunta n. 59/2011 si è stabilito di istituire un CUG, Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, in forma congiunta per l’Unione Terre di Castelli, i Comuni aderenti e l’ASP “Terre di Castelli Giorgio Gasparini” di Vignola.

Il CUG è unico e come esplicitato nella direttiva nr. 2/2019 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha adeguato la precedente direttiva nr. 4/2011, esplica le proprie attività nei confronti di tutto il personale appartenente all' amministrazione, dirigente e non dirigente. Ha composizione paritetica ed è formato da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali rappresentative e da un pari numero di rappresentanti dell’Amministrazione.

Il CUG esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica per lo sviluppo della cultura delle pari opportunità, della valorizzazione del benessere organizzativo e contro le discriminazioni.

Nell’ambito delle competenze riconosciute dalla legge, il CUG può svolgere, in particolare, i compiti indicati di seguito:

 

  • Compiti propositivi
     

Il CUG propone piani di azioni positive volti a favorire l’uguaglianza sostanziale sul lavoro tra uomini e donne, le condizioni di benessere lavorativo, nonché a prevenire o rimuovere situazioni di discriminazioni o violenze morali, psicologiche, mobbing, disagio organizzativo, all’interno dell’Amministrazione. Può proporre azioni e progetti volti a favorire le condizioni di benessere lavorativo, quali le indagini conoscitive e di clima idonei a conoscere, prevenire e rimuovere le discriminazioni di qualsiasi natura, il disagio psicologico e il mobbing.

 

  • Compiti consultivi
     

Il CUG interviene nella prevenzione delle potenziali situazioni di discriminazione perché chiamato a formulare pareri non vincolanti sui progetti di riorganizzazione dell’Amministrazione e sui piani di formazione del personale, sulle forme di flessibilità lavorativa e sugli interventi di conciliazione vita-lavoro, nonché sui criteri di valutazione del personale.

 

  • Compiti di verifica


Il CUG svolge attività di verifica, relazionando annualmente (entro il 30 marzo) sui risultati delle azioni positive, sul monitoraggio degli incarichi conferiti (dirigenziali e non), sulle indennità e posizioni organizzative, al fine di individuare eventuali differenze retributive tra uomini e donne. Il CUG, inoltre, svolge una funzione di verifica di qualsiasi forma di discriminazione diretta o indiretta nel luogo di lavoro.

Esso promuove, altresì, la cultura delle pari opportunità ed il rispetto della dignità della persona nel contesto lavorativo.

 

Come contattarci

Per segnalazioni, proposte o suggerimenti è possibile scrivere via mail all'indirizzo cug@terredicastelli.mo.it o contattare i singoli componenti.

 

 

Inserita il 10/06/2022 -- Aggiornata il 10/06/2022 ore 10:29 -- N° visioni: 302

Footer

Link riepilogativi