Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativacookies
Unione Terre di Castelli

Sito dell'Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli

Ente locale

L'Atto Costitutivo dell'Unione

L'Unione

L'Atto Costitutivo dell'Unione - Unione Terre di Castelli - L'Unione - Unione - L'Amministrazione - L'Atto Costitutivo

N. 915/25.05.2009
ATTO COSTITUTIVO DELL'UNIONE "TERRE DI CASTELLI"

L’anno 2009 (duemilanove), il giorno 25 del mese di maggio nella residenza municipale, con la presente scrittura privata valida ad ogni effetto di legge tra i signori:

Alperoli Roberto, nato Fabbrico (RE) il 01/02/1955, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di CASTELNUOVO RANGONE, codice fiscale 00292410362, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 29 del 21.04.2009; divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Maleti Roberto, nato a Castelvetro di Modena il 02/03/1956, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di CASTELVETRO DI MODENA, codice fiscale 00285350369, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 28 del 20.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Pasini Angelo, nato a Guiglia il 15/11/1963, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di GUIGLIA, codice fiscale 00641440367, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 16 del 16.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Salici Mauro, nato a Marano sul Panaro il 29/11/1955, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di MARANO SUL PANARO, codice fiscale 00675950364, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 25 del 22.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Fornari Catia, nata a Vignola il 09/05/1966, domiciliata nella sua veste di Sindaco presso il comune di SAVIGNANO SUL PANARO, codice fiscale 00242970366, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 23 del 15.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Lamandini Francesco, nato a Modena il 27/09/1960, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di SPILAMBERTO, codice fiscale 00185420361, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 39 del 20.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Adani Roberto, nato a Modena il 09/05/1965, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di VIGNOLA, codice fiscale 00179790365, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 31 del 20.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Leonelli Carlo, nato a Zocca il 08/08/1947, domiciliato nella sua veste di Sindaco presso il comune di ZOCCA, codice fiscale 00717780365, in nome, per conto ed interesse del quale agisce nel presente atto in esecuzione della deliberazione del Consiglio comunale n. 29 del 29.04.2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge, depositata agli atti del Servizio Segreteria;

Premesso che i Comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Guiglia, Marano sul Panaro, Savignano sul Panaro, Spilamberto, Vignola e Zocca con le deliberazioni consiliari sopra richiamate hanno approvato la costituzione dell’Unione denominata “Terre di Castelli”;

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

tra i comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Guiglia, Marano sul Panaro, Savignano sul Panaro, Spilamberto, Vignola e Zocca come sopra rappresentati dai rispettivi Sindaci, con il presente atto è costituita, ai sensi e per gli effetti dell’art. 32 del d.lgs. n. 267/2000, l’Unione dei comuni contermini di Castelnuovo Rangone (superficie: Kmq. 22,41), Castelvetro (superficie Kmq. 49,49), Guiglia (superficie Kmq. 48,94), Marano sul Panaro (superficie Kmq. 45,14), Savignano sul Panaro (superficie: Kmq. 25,19), Spilamberto (superficie Kmq. 29,24), Vignola (superficie Kmq. 22,7), Zocca (superficie Kmq. 69,04), ente locale autonomo denominato “Terre di Castelli”.

L’Unione è ente locale ed ha personalità giuridica di diritto pubblico.

L’Unione è costituita allo scopo di esercitare congiuntamente una pluralità di servizi e funzioni di competenza dei comuni aderenti, o ad essa attribuite dallo Stato, dalla Regione Emilia Romagna o dalla Provincia di Modena, come specificato nello Statuto.

L’Unione Terre di Castelli subentra, in relazione al territorio dei Comuni di Guiglia, Marano sul Panaro e Zocca, nella potestà di svolgere le funzioni, di esercitare le competenze, di adottare gli atti e le iniziative attribuite, in relazione al territorio di tali Comuni, alla precedente Comunità montana Modena Est dalle disposizioni delle leggi regionali vigenti.

L’unione, concorrendo al rinnovamento della Società e dello Stato, persegue l’autogoverno e promuove lo sviluppo delle Comunità locali che la costituiscono; favorisce la salvaguardia, la valorizzazione e lo sviluppo socio-economico delle zone montane; con riguardo alle proprie attribuzioni, rappresenta la Comunità di coloro che risiedono sul suo territorio e concorre a curarne gli interessi.

E’ compito dell’Unione promuovere la progressiva integrazione dell’azione amministrativa fra i Comuni che la costituiscono, da realizzarsi mediante il trasferimento di funzioni e servizi comunali.

L’Unione ha sede in Vignola.

Gli organi dell’Unione e la loro disciplina, le funzioni ed i servizi associati, i principi di organizzazione, le norme finanziarie e contabili ed i rapporti tra Unione e Comuni aderenti sono disciplinati dallo statuto dell’Unione, allegato al presente atto (all. I) ed approvato unitamente a quest’ultimo dai singoli Consigli comunali, con le modalità richieste dall’art. 32, comma 2, d.lgs. n. 267/2000.

L’Unione è costituita a tempo indeterminato.

Le modalità e gli effetti del recesso dall’Unione o del suo scioglimento dei comuni ad essa aderenti sono disciplinati dallo Statuto.

Letto, approvato e sottoscritto.

SINDACO DI CASTELNUOVO RANGONE
F.to Roberto Alperoli

SINDACO DI CASTELVETRO
F.to Roberto Maleti

SINDACO DI GUIGLIA
F.to Angelo Pasini

SINDACO DI MARANO SUL PANARO
F.to Mauro Salici

SINDACO DI SAVIGNANO SUL PANARO
F.to Catia Fornari

SINDACO DI SPILAMBERTO
F.to Francesco Lamandini

SINDACO DI VIGNOLA
F.to Roberto Adani

SINDACO DI ZOCCA
F.to Carlo Leonelli

Vignola, lì 13.04.2009
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to Dott. Carmelo Stracuzzi

Inserita il 10/12/2009 -- Aggiornata il 10/12/2009 ore 18:28 -- N° visioni: 21.826

Informazioni

Elenco informazioni correlate

Tutte le informazioni1 risulati

Footer

Link riepilogativi