Unione Terre di Castelli

Sito dell'Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli

Ente locale

Erogazione di contributi a favore di cittadini con problemi di sordità

Trova Servizi

Erogazione di contributi a favore di cittadini con problemi di sordità - Unione Terre di Castelli - Trova Servizi - Welfare locale - Ufficio di Piano

Dal 1° al 31 gennaio 2024 è possibile presentare domanda per l'erogazione di contributi a favore di cittadini con problemi di sordità  per il sostegno ad interventi di interpretariato nella lingua dei segni italiana (LIS) e lingua dei segni italiana tattile (LIST) fruiti nel secondo semestre dell'anno 2023, quindi dal 1° luglio al 31 dicembre 2023.

BENEFICIARI
Le agevolazioni previste possono essere riconosciute a favore di cittadini con problemi di sordità, residenti nel territorio dell’Unione Terre di Castelli che necessitano di servizi di interpretariato nella Lingua dei segni italiana (LIS) e Lingua dei segni italiana tattile (LIST).

REQUISITI PER L'ACCESSO AI CONTRIBUTI
- possesso di cittadinanza italiana o di un paese dell’UE o, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE, possesso di un regolare titolo di soggiorno;
- residenza nei Comuni facenti parte l’Unione Terre di Castelli (Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Guiglia, Marano sul Panaro, Savignano sul Panaro, Spilamberto, Vignola, Zocca);
- essere persone sorde o sordo-cieche e con disabilità uditiva ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n.104; della legge 26 maggio 1970, n. 381; della legge 24 giugno 2010, n. 107. Inoltre, essere persone affette da ipoacusia che, non rientrando nelle definizioni precedenti, siano comunque riconosciute invalide, ai sensi della legge 30 marzo 1971, n. 118.

SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO
Le attivazioni dell’interprete LIS e LIST dovranno essere riferite al secondo semestre dell’anno 2023 e dovranno riguardare interventi di interpretariato finalizzati ad agevolare il cittadino non udente nei rapporti con la rete dei servizi, degli uffici pubblici e privati e nella fruizione di attività di carattere culturale ed educativo-formativo, sia in ambito distrettuale che provinciale.

Le attività di interpretariato dovranno essere svolte da interpreti qualificati.

Per ciascun beneficiario verrà rimborsato unicamente l’importo delle spese documentate fino ad un limite massimo di € 900 annuale.

Nel caso in cui all’interno dello stesso nucleo famigliare siano presenti più beneficiari, l’importo totale del contributo, per l’intero nucleo, potrà essere, al massimo, di € 1.800 annuale.


In presenza di richieste ammissibili di valore superiore alle risorse economiche disponibili, l’importo del contributo massimo da erogare potrà essere ridotto in maniera proporzionale, per consentire il soddisfacimento di tutte le richieste.


DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA
- documentazione comprovante le condizioni di persona sorda o sordo-cieca o con disabilità uditiva;
- documentazione contabile comprovante l’avvenuto pagamento della prestazione dell’interprete LIS o LIST nella quale dovranno essere indicati: nome e cognome del cittadino fruitore diretto della prestazione, luogo, giorno/ora, durata e breve descrizione. Si precisa che potranno essere rimborsate solo le spese sostenute con pagamenti già effettuati e documentati.

MODALITA' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Sarà possibile presentare domanda di contributo a partire dal 1 gennaio fino al 31 gennaio 2024, compilando l'apposito form on line disponibile al seguente link

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile rivolgersi all'Ufficio di Piano - Struttura Welfare Locale - Unione Terre di Castelli in P.zza Carducci n. 3 a Vignola, all’indirizzo e-mail welfare@terredicastelli.mo.it - 059/777771
Inserita il 29/12/2023 -- Aggiornata il 29/12/2023 ore 09:19 -- N° visioni: 1.131

Informazioni

Elenco informazioni correlate

Footer

Link riepilogativi